Sulla modifica unilaterale in peius delle mansioni dopo il Jobs Act e sulle prospettive di concreto utilizzo, a fronte dei presupposti formali e sostanziali di cui all’art. 2103, commi 2 e 5, c.c.

By |2019-09-18T17:06:57+00:0024 Giugno, 2019|Diritto del lavoro e della sicurezza, Giustizia Civile, Pubblicazioni|0 Commenti

 Pubblicato sulla rivista “Lavoro e Previdenza Oggi”, Fascicolo 3-4, marzo/aprile 2019 Pubblicato, in forma di abstract, sul sito web del Centro Studi Domenico Napolitano – CSDN ROMA Nota a Tribunale di Roma, Sez. Lav., sentenza 29 gennaio 2019 – Est. Cacace   Sommario: 1. Il caso deciso dal Tribunale di Roma 2. La fattispecie [...]